Ci ha fatti sognare, ci ha fatti felici, è indimenticabile e resterà immortale. Lo ricorderemo per il suo modo di stare in campo, ma anche per le sue fragilità. Diego non si può giudicare, ma solo amare.
L. De Magistris, alcaide de Nápoles